Autore: InVerso

0

LA MARCIA SU ROMA: I FANTASMI DEL FUTURO

Signor capitano, dia una lezione a quello sporco capitalista agrario lì! Ottobre 1922. Uno squadrone di camicie nere si è radunato in una villa non lontana dalla Capitale, pronto “per il balzo finale”. Tra...

0

NADAR, FOTOGRAFO DELL’ANIMA

Nel 1861, sulla facciata del civico 35 del Boulevard des Capucines, cinque lettere giganti di vetro rosso componevano una scritta: NADAR. Spesso i piccoli (si fa per dire) dettagli ci danno la chiave di...

0

GLI ANNI RUGGENTI, MA NON TROPPO

XV era fascista (vale a dire, 1937): manca poco ai festeggiamenti del 28 ottobre e la tranquilla quotidianità di prevaricazione in un paesino pugliese viene messa a repentaglio da una soffiata sull’imminente arrivo di...

0

SE UNA NOTTE D’INVERNO I LUMIÈRE

Trentatré. Soltanto trentatré spettatori si radunarono nel Grand Café del Boulevard des Capucines per assistere alla prima proiezione pubblica del cinematografo dei fratelli Lumière. No, non è facile essere un pioniere. Eppure, quel 28...

0

CALIGARI, IL TIRANNO (IN)VISIBILE

Quando Il gabinetto del dottor Caligari uscì in sala, l’espressionismo era già una realtà affermata nel mondo delle arti: Die Brücke e le Fauves si erano formati nel 1905 e Der Blaue Reiter, nel...